TECHNOGRAMMI 1 – Figure geometriche semplici

TECHNOGRAMMI 1 – Figure geometriche semplici

Bentrovati amici, questa volta parliamo di una cosa un pò misteriosa, direi enigmatica, ovvero le ILLUSIONI OTTICHE. Ne esistono a centinaia, un mondo per curiosi tutto da scoprire. Fra le tante a disposizione e visto che è tornato in auge il mondo delle tre dimensioni, film 3D compresi, siamo voluti partire con gli STEREOGRAMMI. Gli stereogrammi sono delle immagini a due dimensioni elaborate in maniera specifica per fornire a chi guarda un’illusione di profondità. Volete sapere cosa rende il tutto ancor più avvincente? Non useremo alcun dispositivo basteranno i nostri occhi ed un pò di pazienza, all’inizio. E’ bene fare una precisazione per gli appassionati del tema, di immagini stereoscopiche ne potete trovare diverse, noi ci concentreremo sugli AUTOSTEREOGRAMMI, che abbiamo voluto chiamare simpaticamente TECHNOGRAMMI.

 

Ma ora basta con le parole e passiamo all’azione, andiamo alla scoperta della nostra prima illusione ottica tridimensionale. Guardiamo insieme questa immagine…

Si è vero, un c…..o! Io invece non vedo nulla…

Come si fa? Niente paura, come è giusto che sia i nostri occhi osservano il mondo che ci circonda da una prospettiva leggermente diversa. Questo scarto, il più delle volte impercettibile, fornisce importanti informazioni sulla profondità degli oggeti ed il nostro cervello rielaborando fa la “magia”.

Il gioco sta tutto nel COME guardiamo l’immagine di fronte a noi.

Vi proponiamo una tecnica di visualizzazione molto semplice.

Stampate su un foglio (anche in B/N va benissimo) lo stereogramma che abbiamo visto insieme poco sopra (o in alternativa aprite l’immagine stereoscopica da tablet a tutto schermo). Avvicinate quindi la fotografia stereoscopica alla punta del naso, tenendola davanti a voi con due mani.

Guardate dritto di fronte a voi come se voleste attraversare l’immagine. Ora, allontanate ed avvicinate (molto molto lentamente) la figura quei 30/40cm, provando a non socchiudere gli occhi.

Ad un certo punto, apparirà la vostra immagine tridimensionale. Ottimo lavoro, direi proprio che ci siamo, siete pronti per deliziarvi con un fantastico video tutto dedicato alle FIGURE GEOMETRICHE SEMPLICI nascoste all’interno degli autostereogrammi.